Barbecue a gas: ha senso rinunciare alla carbonella?

Barbecue a gas

Hai intenzione di cambiare tipo di barbecue? Stai pensando di avvicinarti per la prima volta cl mondo della griglia ma non sai di quali strumenti dotarti?
Non esiste una risposta univoca alla domanda nel titolo ma possiamo comunque fare un breve elenco di quelli che sono i punti di forza dei barbecue a gas.

Questo genere di strumento è di estrema semplicità di utilizzo, è molto veloce in fase di accensione e produce meno fumo rispetto ai barbecue a carbonella e sporca decisamente meno. C’è anche da dire che una bombola di gas, in proporzione, costa decisamente meno rispetto alla carbonella. Non siete ancora convinti?

Barbecue a gas

I principali vantaggi di un barbecue a gas

Vediamo prima di tutto il lato economico che, si sa: di questi tempi non va sottovalutato.
Di norma i barbecue a gas costano un po’ di più rispetto a quelli tradizionali ma il costo maggiore si ammortizza bene con il risparmio sul tipo di combustibile.

Inoltre il barbecue a gas è facilmente regolabile: questo non solo ci permette di stabilire la giusta gradazione di calore ma anche di divederlo in base alle diverse sezioni della griglia, in modo tale da distribuire i vari gradi di cottura.Questo è un gran risparmio di tempo per il nostro cuoco e riesce ad accontentare praticamente tutti, in caso di ospiti numerosi.
Non sottovalutiamo inoltre la comodità del coperchio integrato, non sempre presente nei barbecue a legna.

Inoltre non dovremo aspettare la combustione della legna perchè l’accensione è immediata: un altro bel risparmio di tempo!
Convinti adesso?

Condivisioni
Leggi articolo precedente:
barbecue_a_gas_de_incasso2
Barbecue da incasso: ottimi barbecue anche senza giardino

Quando i barbecue da incasso vennero commercializzati per la prima volta, molte persone si stupirono, per non dire indignarono: si...

Chiudi